Un nuovo inizio

Oggi è un nuovo inizio per RSA, che fa ora parte del team di Dell Technologies, la società controllata a capitale privato più grande del mondo a operare nel campo della tecnologia.

Senza dubbio, molti di voi si chiederanno quale sarà l’impatto della fusione su RSA. Sono lieto di informarvi che la mission di RSA rimarrà intatta. E l’impegno e la passione che dedichiamo per aiutare i clienti a trasformare i propri programmi di sicurezza saranno gli stessi. RSA continuerà a concentrarsi sull’offerta di soluzioni che consentano ai clienti in tutto il mondo di creare strategie di sicurezza basate sul business che collegano il contesto di business alle attività delle minacce, al fine di fronteggiare i rischi informatici in modo più rapido ed efficace.Non cambieremo le nostre strategie di prodotto, i modelli di vendita, le interazioni con l’assistenza clienti, i processi o le risorse che non stiamo promuovendo.

RSA è orgogliosa di essere l’unica azienda che copre i tre elementi più cruciali di una strategia di sicurezza efficace basata sul business: rapidità di risposta e rilevamento, controllo a livello di accesso utente e gestione dei rischi aziendali.
RSA continuerà a impegnarsi nei confronti dei propri preziosi clienti e partner. A tale scopo, continueremo a dedicare il nostro impegno di alta qualità per supportare i nostri prodotti e ampliare la nostra leadership tecnologica investendo in R&S, migliorando i prodotti e le roadmap esistenti. Vogliamo inoltre arricchire gli ecosistemi di partnership e tecnologici, ascoltare il feedback dei clienti e garantire comunicazioni frequenti. È importante tenere presente che Dell Technologies si impegna a garantire relazioni solide con il partner scelto dai nostri clienti e che ogni azienda di Dell Technologies dispone di un ecosistema tecnologico e di un programma dei partner indipendente.

Michael Dell oggi ha affermato: “Ci attende un futuro di infinite possibilità” ed RSA si impegnerà al 100% per crearlo insieme a voi.

Amit Yoran

Visita RSA.com

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

No Comments